Tiny tattoo: scoppia la moda dei tatuaggi come accessori

13

La nuova tendenza in fatto di tatuaggi? Ha un nome ben preciso: tiny tattoo. Si tratta, nello specifico, di piccoli tatuaggi che vengono scelti sempre più spesso da donne e uomini di tutte le età con uno scopo ben preciso: quello di essere dei veri e propri accessori. Questo conferma un trend sempre più evidente, ossia quello del tatuaggio sfoggiato come un qualcosa di tendenza, un accessorio al pari di un paio di scarpe, una borsa e così via.

Anche se si tende sempre a dire che un tatuaggio non deve mai essere fatto per moda, dato che si tratta di un disegno che rimane in maniera permanente sulla pelle, è impossibile non constatare che sempre più persone lo fanno. Probabilmente sono complici anche i social, che mostrano spesso modelle, attrici, influencer con questi piccoli simboli sulla pelle. E sebbene per loro possano significare molto, per chi li guarda sono solo piccoli disegni da replicare per essere alla moda proprio come si vede su Instagram.

Idee per tiny tattoo

Questi piccolissimi tatuaggi stanno prendendo sempre più piede e conquistano il cuore di tutti. Le loro dimensioni decisamente ridotte li rendono ideali per ogni parte del corpo, anche quelle più impensabili. Sì, perché c’è chi ha scelto di fare un tiny tattoo sul cuoio capelluto, come la figlia di Ozzy Osbourne, sull’orecchio come Cara De Lavigne, sulle dita, nei padiglioni auricolari e così via. Insomma, ci si può sbizzarrire ed è questo che è utile individuare un soggetto perfetto e contattare il tatuatore per fissare l’appuntamento.

Ma quali sono le migliori idee per tiny tattoo da prendere in considerazione per averne almeno uno sulla propria pelle? Ce ne sono tante da cui prendere spunto, proprio perché i social network come Facebook o Instagram ne sono pieni. Ecco, quindi, che cerchiamo di dare qualche spunto utile.

C’è chi sceglie di tatuarsi delle piccole stelline, chi un diamante, chi il volto di un leone. Non solo. Vanno forte anche i piccoli fiori, soprattutto rose e fiori di loto, due soggetti sempre gettonatissimi. Apprezzati anche i piccoli cuori, anche multipli, il simbolo della corona e le iniziali del nome di una persona che si ama. Simboli geometrici o volti noti dei personaggi dei cartoni animati: anche queste sono idee da prendere in considerazione.

Come detto, non c’è un posto perfetto per un tatuaggio tiny, perché si tratta di soggetti talmente piccoli che possono essere riprodotti ovunque a differenza dei tattoo grandi che hanno bisogno di molto spazio. Poco dolorosi, vengono realizzati in poco tempo. Attenzione, però, a non pensare che si tratti di un lavoro facile. Tutt’altro. Spesso, infatti, i tattoo microscopici sono difficilissimi da realizzare, perché sarà necessaria una perizia straordinaria nonché molta attenzione per i piccolissimi dettagli. Una vera chicca.