Il posto migliore per un tatuaggio sensuale

758
tatuaggi sensuali

Il posto migliore per un tatuaggio sensuale

Il motivo che ci spinge a fare dei tatuaggi è di volta in volta diverso. C’è chi decide di farne uno per immortalare una fase della propria vita o per i propri figli, chi sceglie di dedicare un tatuaggio alla propria mamma o alla persona che ama. Ma c’è anche chi decide di tatuarsi perché ha visto un soggetto che reputa perfetto.

Infine, c’è chi sceglie di fare un tatuaggio sensuale, che sia in grado di attirare l’attenzione. A dire il vero, in questo specifico caso è molto più importante il posto in cui lo si fa rispetto al soggetto stesso. Vediamo, quini, qual è il posto migliore per un tatuaggio sensuale, di quelli capaci di ammaliare lo sguardo di chi lo nota.

 

Tatuaggi sensuali: dove farli?

Se si pensa a un tatuaggio femminile sensuale, quali sono le zone del corpo che si immaginano? Di sicuro ce ne sono diverse e le andremo a scoprire tutte. Un posto molto sensuale è quello che si può vedere solo in alcuni casi, ad esempio quando si è in costume. Un piccolo tatuaggio che si intravede dallo slip è estremamente sexy e di sicuro questo è uno dei posti preferiti da chi vuole sortire questo effetto.

Che si tratti di una scritta particolare, di un cuore, di una farfalla o di qualsiasi altro soggetto, in questo caso, come detto, è proprio il posto che fa la differenza.

Ma non solo l’inguine come posto ideale per un tatuaggio sexy. In molti, infatti, adorano i tatuaggi sulla schiena, da sempre ritenuta una zona molto sensuale e, pertanto, da esibire e ornare. In questo caso, si preferiscono per lo più delle scritte o dei disegni non proprio piccolissimi, in grado di catturare attenzione e sguardi.

Anche l’addome è una zona perfetta: negli ultimi anni, complice anche la famosa cantante Rihanna, prendono sempre più piede i tatuaggi tra i due seni. Quale posto può essere più sexy?

Segnaliamo, infine, anche il piede. Un tattoo sul collo del piede ha sempre qualcosa di attraente e in grado di attirare gli sguardi.

Come detto, in tutti questi casi non è tanto il soggetto del tatuaggio che si va a fare, ma piuttosto il posto che fa la differenza. Si consiglia, come sempre, di avere le idee chiare in merito, altrimenti l’effetto sortito sarà opposto. Se si hanno dei dubbi, affidarsi alle mani esperte di un tatuatore e ai suoi preziosi consigli è la soluzione ideale così da non commettere errori di valutazione.

Naturalmente, le zone che abbiamo elencato sono molto particolari e sensibili e, pertanto, il dolore che si andrà a sentire potrebbe essere maggiore rispetto a quello provato quando si vanno a fare i tatuaggi in altre zone. Tuttavia, se l’effetto desiderato è quello di avere sul proprio corpo un bel tattoo sensuale, allora si deve sottolineare che il dolore provato sarà ripagato dal bellissimo risultato che si andrà a ottenere, perfettamente in linea con la propria volontà. Provare per credere!