Tatuaggio fenice: cosa significa e perché farlo

0
23
tatuaggio fenice

Il tatuaggio con fenice è uno di quelli che non passano mai di moda. Sono sempre tantissime le persone che si recano dal tatuatore con questa idea in testa e chiedono di realizzarla. Perché? La fenice è un simbolo molto forte, che in tanti amano per quello che rappresenta.

Il significato del tatuaggio con fenice

La fenice è, nello specifico, un uccello che rinasce dalle fiamme. Si tratta di un uccello mistico, che è adorato in tantissime culture proprio per questa sua capacità. Questo è, quindi, un simbolo decisamente importante per tutti coloro i quali vogliono un tattoo di buon auspicio. Sono tanti i significati che possono essere attribuiti a questo specifico tatuaggio, tutti positivi.

Rinascita, immortalità, virtù. della sopravvivenza. Questi sono i significati principali che vengono attribuiti a questo soggetto e che tutti amano.

Il tatuaggio della fenice viene scelto da chi vuole enfatizzare una rinascita, l’inizio di un qualcosa di nuovo, che sia una vita diversa o un nuovo lavoro. Significa che i momenti difficili sono alle spalle e che si esce vincitori dalle fiamme della vita. Tante sfide superate, tanto dolore e una nuova consapevolezza: quella di essere rinati. Come si nota, il significato di quello che si cela dietro a questo uccello, apparentemente privo di senso e uguale agli altri, è molto forte e spesso nasconde un trascorso personale di non poco conto.

Si tratta di un bel soggetto per un tatuaggio molto personale. Questo tattoo viene realizzato in nero e grigio in molti casi ma non solo. C’è anche chi ama un soggetto coloratissimo proprio per mettere in evidenza le fiamme da cui l’uccello riesce a risorgere senza problemi. In questo modo, viene trasmessa anche la potenza del messaggio che si vuole trasmettere, sempre forte e sempre molto profondo.

Se ci si domanda dove tatuarsi un tattoo con fenice diciamo subito che le zone più gettonate sono, senza dubbio, petto e spalle, ma anche braccia, polpacci e ovunque lo si desideri. Anche in base alle dimensioni desiderate si può scegliere il posto migliore per un tattoo di questo tipo. Se c’è chi ama questo soggetto realizzato solo in grande, c’è anche chi preferisce avere solo tatuaggi piccoli, da poter coprire all’occorrenza. In base a questa scelta, sarà più facile capire anche quali sono le zone migliori.

Naturalmente, chi desidera avere una grande fenice sul suo corpo dovrà necessariamente optare per spalle o dorso, mentre chi preferisce un soggetto di dimensioni ridotte potrà fare il tattoo dove preferisce. Colorato o no? Anche in questo caso, la scelta è decisamente soggettiva. Il consiglio in questo caso è sempre lo stesso: cercare di fare un qualcosa che piace, senza badare alle mode e alle tendenze.

Si tratta, quindi, di un soggetto molto amato e che ben si adatta sia alle donne che agli uomini. Per prendere spunto e avere un’idea di come poter disegnare la fenice è utile guardare quelle che sono le gallery dei vari social network. Sfruttando gli hashtag giusti si possono avere così tante idee che è difficile non trovare esattamente quella che faccia al caso proprio.