Tatuaggio con orso: idee da copiare

0
39
tatuaggio orso

Avete mai pensato a un tatuaggio con orso? Si tratta di un’idea che probabilmente non tutti prendono in considerazione ma che, invece, può essere molto originale e anche interessante.

Qual è il significato di questo tipo di tattoo. Di sicuro questa è la prima domanda che ci si deve porre, poiché è sempre interessante capire cosa voglia dire un simbolo prima di decidere se sia o meno il caso di tatuarlo sul proprio corpo.

Significato del tatuaggio con orso

Cosa simboleggia l’orso? Si tratta di un animale molto imponente per le sue dimensioni, ma da sempre molto simpatico a tutti.

Ma c’è molto di più dietro questa figura. Infatti, i nativi americani vedevano in questo animale un vero e proprio ponte con il mondo spirituale e, per questo motivo, sono sempre stati onorati. Se si pensa alla mitologia nordica, invece, è utile ricordare che spesso Odino veniva poi rappresentato proprio sotto forma di orso. Un simbolo forte, quindi, che ha sempre destato il rispetto di tutti.

Si tratta, del resto, di animali che sono da sempre un simbolo di coraggioforza, tanto che gli uomini primitivi usavano vestirsi delle pelli degli orsi sperando di ereditare tutte le loro qualità positive.

Un simbolo che, quindi, ha tanto da raccontare e che anche per questo viene scelto da moltissime persone come simbolo perfetto per un tatuaggio.

Tra i significati del tatuaggio con orso troviamo:

  • Forza
  • Coraggio
  • Spiritualità
  • Amore per la natura
  • Protezione
  • Risveglio da un momento buio

Si tratta, quindi, di un simbolo positivo che in tanti amano avere sulla propria pelle.

Dove realizzare il proprio tattoo con orso

Un tattoo con orso può essere grande, piccolo, stilizzato, colorato o in grigio e nero: dipende dai propri gusti e dalle proprie esigenze. Non esiste un posto perfetto, ma solo un soggetto che più di altri può incarnare proprio il messaggio che decidiamo di lanciare.

Un posto perfetto per un tattoo di questo tipo è il braccio ma anche la spalla è decisamente gettonata. Lo stesso vale anche per il polpaccio. A dire il vero, molto ci suggerisce anche lo stile di un tatuaggio con orso.

Se si preferisce qualcosa di stilizzato e ultra minimal, allora qualsiasi posto può essere quello giusto. Se, invece, si desidera disegnare un orso con dovizia di particolari allora il consiglio è quello di scendere una zona più ampia, dove c’è più possibilità di manovra.

Va da sé che tutto questo deve essere scelto anche in base a quelli che sono i gusti di chi vuole realizzare il tattoo. Il consiglio è sempre lo stesso: si deve preferire seguire la propria testa che una tendenza che potrebbe passare da un momento all’altro.

 

In fotografia: un tatuaggio di orso di Andrey Stepanov.