Tatuaggio caviglia: fa male, come si cura e tutte le idee

0
76
tatuaggio caviglia

Il tatuaggio caviglia è, senza dubbio, uno dei più gettonati in assoluto da anni e anni. Questo vale sia per le donne che per gli uomini, perché si tratta di una zona del corpo molto, ma molto amata da entrambi.

Vediamo, quindi, di rispondere a tutte quelle che sono le domande che vengono poste più di frequente e che riguardano i tattoo sulla caviglia.

Tatuaggi caviglia: tutto quello che si deve sapere

La caviglia, come detto, è uno dei posti più gettonati per un tatuaggio. In particolar modo, le donne scelgono questa zona perché decisamente sensuale, mentre gli uomini la scelgono per mettere in mostra il simbolo prescelto.

Si deve notare che, nella maggior parte dei casi, in questa zona si preferisce optare per un tatuaggio piccolo, che sia al tempo stesso discreto, ma anche di impatto. Prima di andare a individuare tutti quelli che sono i soggetti perfetti per un tattoo sulla caviglia, è utile però capire quali sono i pro e i contro.

Tattoo caviglia e dolore

Una delle domande che vengono poste più spesso in assoluto concerne il dolore. Ci si domanda, quindi, quanto fa male fare un tattoo sulla caviglia. La risposta non può essere unica e questo, quando si parla di tatuaggi, vale sempre.

C’è a chi fa male di più e a chi, invece, non fa male per nulla: la percezione e la sopportazione del dolore sono cose molto soggettive ed è impossibile cercare di dare una risposta che vada bene per tutti.

Nonostante questo, però, si può dire che la presenza dell’osso di certo non facilita le cose. Tuttavia, se è proprio la zona prescelta per il tattoo dei sogni, neppure il dolore dovrebbe fermarvi.

Un tatuaggio caviglia, tuttavia, ha bisogno di un po’ di attenzione nella cura immediatamente successiva all’esecuzione. Si trova, infatti, in una zona delicata che, soprattutto in inverno, è sempre o quasi a contatto con degli indumenti. Ecco, quindi, che si devono seguire in maniera letterale quelle che sono le indicazioni del tatuatore, che saprà indicare come curare il proprio tattoo nel migliore dei modi possibili. Naturalmente, la scelta del tatuatore rimane sempre molto importante.

I soggetti più indicati per un tatuaggio caviglia

Se si va alla ricerca del tatuaggio perfetto da fare in questa zona del corpo così particolare, è importante sapere che il primo consiglio è quello di optare sempre per un tattoo piccolo. Si tratta di una zona delicata ed è per questo che si consiglia un soggetto elegante.

Molto spesso si preferiscono dei simboli che possono essere ancore, segno dell’infinito o, ancora, dei piccoli ed eleganti fuori colorati. C’è anche chi opta per delle iniziali, magari della persona amata o dei figli, e chi per una piccola frase o anche solo una parola. Insomma, le idee per un tatuaggio caviglia sono tante e sono molto diverse.

Si può e si deve seguire sempre il proprio istinto e quelli che sono i propri gusti. Un tattoo per moda è impersonale e, a lungo andare, il rischio di pentirsi è decisamente alto. Per questo motivo è importante andare sempre a capire quello che si vuole. Avere un progetto è la soluzione ideale quando si devono fare dei tatuaggi, che siano maschili o femminili, che siano sulla caviglia o anche altrove.