Tatuaggi portafortuna: i simboli e il loro significato

84
tatuaggi portafortuna

tatuaggi portafortuna sono sempre di tendenza. Del resto, chi di noi non ha bisogno di un po’ di buona sorte nella propria vita.

Quando si parla di tattoo, spesso si sottolinea che questi ultimi vengono scelti in base a una simbologia molto forte. Ecco perché i tattoo portafortuna sono così amati.

 

I migliori tatuaggi portafortuna: simboli e significato

Tra i tatuaggi portafortuna da prendere in considerazione ci sono, senza dubbio, quelli che rappresentano il quadrifoglio. Questo è il simbolo della fortuna per antonomasia, ma rappresenta anche l’abbondanza  e la speranza. Un tattoo con un significato molto interessante, che vale la pena prendere in considerazione se si spera in un po’ di buona sorte.

Tuttavia, sebbene il quadrifoglio sia la prima cosa che viene in mente, non è di certo l’unico simbolo da prendere in considerazione come tattoo portafortuna. 

Abbiamo, ad esempio, anche il trifoglio. Meno conosciuto del primo, ma anche questo simbolo è legato alla fortuna. Si tratta di un chiaro rimando alla tradizione cristiana e alla Trinità e, quindi, oltre che di buon auspicio è anche un simbolo religioso.

Segnaliamo, poi, il tatuaggio con leone come altro simbolo portafortuna. Si tratta, in questo caso, di un rimando alla tradizione del tatuaggio giapponese che vede il leone come una protezione contro gli spiriti maligni.

 

Anche le fate sono da prendere in considerazione. Queste creature del mondo magico sono il richiamo alle forze magiche, alla guarigione e alla salvezza.

Tra i simboli portafortuna più classici che ci siano c’è, senza dubbio, il ferro di cavallo. Un oggetto scaramantico che in molti decidono di avere anche sulla propria pelle. Stesso discorso anche per le corna, da sempre considerate sia in maniera goliardica che come simbolo portafortuna che combatte le negatività. Le corna servono contro i sortilegi e contro la cattiva sorte. Si tratta di un simbolo potente e anche decisamente simpatico.

Infine, consigliamo anche un tatuaggio con numero 4. Anche questo è un simbolo che porta bene e che è collegato alla fortuna. Si tratta del numero perfetto: 4 sono i punti cardinali, 4 le stagioni e così via. Un numero importante, che vale la pena avere sempre sulla propria pelle.

I tatuaggi portafortuna si possono tatuare in diversi stili, in diverse dimensioni e, soprattutto, ovunque lo si desideri. Ben si adattano a comparire in composizioni e disegni più complessi, ma anche a essere rappresentati da soli. Ad esempio, un tatuaggio piccolo che rappresenta le corna può essere un’ottima idea per chi desidera avere un tattoo sul dito, dietro l’orecchio o sul polso. Allo stesso modo, un leone può essere rappresentato su braccio o schiena ed essere di grandi dimensioni.