Tatuaggi polso: una moda che non tramonta mai

0
15
tatuaggi polso

tatuaggi polso sono sempre di moda? La risposta è assolutamente positiva. Lo dimostra il fatto che, ancora oggi dopo decenni, una delle zone del corpo più gettonate per un tattoo sia proprio questa.

Si tratta di una moda senza tempo, che è sempre molto apprezzata. Il polso è, infatti, una zona che ben si presta ai tatuaggi poiché ben in vista e pronta per essere adornata. Solitamente, infatti, lì si portano bracciali o orologi, ma c’è chi preferisce ornare il polso con un bel tatuaggio.

Come scegliere i tatuaggi polso

Decorare il polso con un tatuaggio è una idea che stuzzica molte persone e che, soprattutto, è sempre di moda. Sono tantissime le idee per tatuaggi polso, ma si deve sempre capire prima come scegliere il soggetto che fa al caso proprio.

Per scegliere il tattoo sul polso più idoneo è importante seguire i propri gusti. Se si pensa di poter scegliere il soggetto di un tattoo in base alle mode del momento, si sbaglia. Si tratta, infatti, di un qualcosa di personale, che dovrebbe rimanere sulla pelle per tutta la vita. Il polso, poi, è una zona decisamente in vista ed è per questo motivo che non si può pensare di scegliere qualcosa a caso, magari solo perché si è visto qualcosa di simile su una gallery social.

Certo, guardare le varie gallerie di immagini sui social è sempre utile ed è una fonte di ispirazione, ma la scelta deve essere fatta sempre nel modo più personale possibile.

Che si tratti di un tatuaggio da donna o di uno maschile poco importa. Quello che conta è che il soggetto venga scelto con attenzione e cura.

Tutte le idee per tattoo polso

Quali sono i suggerimenti da cogliere al volo? Ce ne sono tanti e per tutti i gusti. C’è chi sceglie di farsi tatuare una scritta sul polso. Magari una parola o una frase importante che funge un po’ da braccialetto. Ma non solo. In molti optano per un simbolo che, nella maggior parte dei casi, può essere un piccolo cuore, un’ancora, il simbolo dell’infinito.

Tatuaggi polso

Decisamente gettonate anche le date: un posto come il polso permette di averle sempre a vista e, con esse, di avere dei bei ricordi sempre a portata di mano. Insomma, c’è l’imbarazzo della scelta e c’è anche chi decide di tatuarsi un vero e proprio bracciale.

Tante idee e tanti suggerimenti. Si possono trovare ovunque, specialmente sui social. Tuttavia è sempre importante andare a personalizzare il tutto come meglio si crede, in modo tale da rendere proprio il tattoo e renderlo allo stesso tempo anche unico e singolare.

Rispondiamo, infine, a tutti coloro i quali si stanno chiedendo se un tattoo polso faccia o meno male. Come sempre, si deve sottolineare che la percezione del dolore è del tutto soggettiva. Tuttavia, in questa zona c’è un osso e poca carne ed è per questo che è più probabile avvertire un po’ di dolore. Rispetto ad altre zone del corpo, il polso rimane più delicato e, pertanto, si deve fare attenzione anche quando si cura il disegno subito dopo l’esecuzione.

Chi ama i tatuaggi polso non deve fare altro che scegliere il soggetto preferito da disegnare sulla propria pelle e trovare un bravissimo tattoer che sia in grado di garantire elevati standard sia dal punto di vista stilistico che igienico sanitario. Scelti questi dettagli e il soggetto, il gioco è fatto.