Tatuaggi lettere: sono ancora di tendenza?

0
12
tatuaggi iniziali

Qualche anno fa andavano molto di moda i cosiddetti tatuaggi lettere. Sarà lo stesso anche ora o questa tendenza è destinata a scemare?

Sebbene i tattoo con scritte si vedono ancora molto spesso, quelli con lettere sembrano essere un po’ in calo. Ma qual è il motivo che, nella maggior parte dei casi, spinge qualcuno a volersi tatuare una lettera sulla pelle?

In molti casi, come è facilmente intuibile, una lettera è un chiaro rimando a qualcuno. Spesso, infatti, rappresenta l’iniziale di un nome, magari proprio quello di una persona cara. Che si tratti del nome del proprio compagno o della propria compagna, di moglie o marito, dei figli o dei genitori poco cambia: quello che conta è il valore affettivo che spesso si cela dietro questo tipo di tatuaggio.

In molti pensano che un’iniziale sia più discreta del nome per intero e, pertanto, optano per questa soluzione. Si tratta, nella maggior parte dei casi, di soggetti che amano tatuaggi piccoli e poco vistosi. Ma c’è anche chi decide di optare per le iniziali o per una sola lettera così da lasciare un po’ di mistero. Qualsiasi sia il motivo per cui si decide di fare un tattoo di questo tipo, bisogna capire se sia ancora di tendenza oppure no.

Tatuaggi lettere: come scegliere

Come detto, in quest’ultimo periodo si tende a preferire altre tipologie di tatuaggio, ma questo non significa che i tatuaggi lettere siano passati di moda. Tante, tantissime sono infatti le persone che si recano dal proprio tatuatore di fiducia per effettuare un disegno di questo tipo.

Come si sceglie un tatuaggio con lettere? Dato che, come abbiamo sottolineato, spesso si tratta di piccole dediche per persone speciali, allora si capisce che la scelta va fatta tenendo conto proprio questo. Di solito, si tratta dell’iniziale della persona che si vuole omaggiare e la scelta, quindi, è semplice.

tatuaggi iniziali

A questo punto, il consiglio è quello di andare a scegliere lo stile dei tatuaggi lettere. Quali si preferiscono in questo periodo? Molto spesso questo tipo di tattoo è realizzato con il corsivo. Qualche ghirigoro e qualche decorazione particolare vanno ad arricchire l’iniziale. Tuttavia, ci sono anche altri stili da prendere in considerazione.

Di certo l’handwriting è uno di questi ed è tra i più gettonati in assoluto. In altri casi si preferisce optare per delle lettere più minimal o stilizzate. Anche lo stile gotico è assolutamente preso in considerazione da chi decide di fare un tatuaggio con una iniziale di un nome.

Le idee da copiare sono tantissime ed è per questo che bisogna ricordare che si deve sempre scegliere in base ai propri gusti ma anche in base a quelle che sono le proprie esigenze. Si tratta di un aspetto decisamente importante, perché se si va a realizzare un tattoo che non è affine al proprio stile e alle proprie esigenze, il rischio è quello di stufarsi nel giro di pochissimo tempo. Evitare tutto questo è possibile, semplicemente andando a scegliere un soggetto in linea con quelli che sono i propri gusti.

Dove fare un tattoo con lettere?

Molti preferiscono una lettera tatuata sul collo, mentre altri optano per le braccia, il polso, la caviglia. Sono estremamente di tendenza anche i tattoo sulle mani e sulle dita. In questo caso, è bene sottolinearlo, le lettere sono perfette e in molti stanno scegliendo proprio questa zona per effettuare il loro tattoo.

Ogni zona è ideale per un tatuaggio di questo tipo. Anche in  questo caso è bene ricordare che prima di decidere la zona in cui farlo, si devono prendere in considerazione diversi fattori. Se si amano i tattoo piccoli e poco vistosi, si dovrebbe sempre optare per una zona non sempre esposta agli sguardi esterni. Se, invece, non si hanno problemi in questo senso, allora si può scegliere la parte del corpo che si preferisce.