Tatuaggi fianco: le proposte maschili

141
tatuaggi sul fianco

Quali sono le proposte per gli uomini quando si parla di tatuaggi fianco? Questa zona è molto amata da chi decide di farsi tatuare ed è per questo motivo che avere delle idee da poter sfruttare è sempre utile.

Perché la scelta del fianco? In alcuni casi, lo dobbiamo dire, si tratta di una scelta estetica e di nulla più. La zona, infatti, rimane prevalentemente coperta e, pertanto, un tatuaggio fatto sul fianco risulta essere discreto. In altri casi, invece, si sceglie il fianco perché si è convinti o perché proprio questa zona ha una particolare valenza e contribuisce a dare un significato al tattoo stesso.

 

Le nostre idee migliori per tatuaggi fianco

In questa zona spesso si decide di effettuare dei tatuaggi con scritte. Si tratta quasi sempre di frasi estratte da canzoni, poesie o delle frasi motivazionali che sono uno dei must degli ultimi anni. Molto spesso si decide di non far scrivere il tutto in italiano, ma si preferiscono inglese, latino, giapponese eccetera. In questi casi, attenzione: la scritta deve sempre essere corretta e bisogna controllare.

Tra le altre idee da prendere in considerazione ci sono i tatuaggi in stile orientale che, molto spesso, sono anche di buon auspicio. Si preferiscono carpe e altri simboli della tradizione nipponica. Anche i tattoo maori sono molto belli e rendono bene sul fianco, così come quelli che rappresentano gli uccelli e che, quindi, inneggiano alla libertà. Non mancano, tra i soggetti da preferire, elefanti, leoni, orsi e così via.

C’è chi, invece, preferisce i tatuaggi old school che molto spesso presentano degli elementi diversi che sono mescolati tra di loro. Compaiono teschi, dadi, ancore e tanti simboli che rientrano in questo stile.
Queste sono solo alcune delle idee per dei tatuaggi molto belli da fare sul fianco. Ce ne sono molte altre e per trovarle è sufficiente fare una piccola ricerca online, così da trovare uno spunto che, successivamente, verrà poi personalizzato. La rete, infatti, regala sempre degli ottimi spunti a chi desidera fare un tattoo ma non ha ancora le idee ben chiare. Come detto, però, il tutto andrà poi personalizzato per creare qualcosa di unico.

In molti hanno paura del dolore che si può avvertire facendo un tatuaggio in questa zona. Sebbene non sia una passeggiata, questo lo si deve ammettere, il fianco rimane una delle zone migliori per tatuarsi, anche perché i cedimenti dovuti all’età la colpiscono molto in ritardo rispetto ad altre parti del corpo che cedono prima. Questo è un vantaggio che, di certo, non può essere ignorato e che spinge tantissime persone a scegliere di tatuarsi il fianco.

Come sempre, inoltre, si deve sottolineare che è fondamentale affidarsi solo ed esclusivamente a dei professionisti del settore, in grado di andare a disegnare prima e a realizzare poi il tattoo nel migliore dei modi possibili. Ci si deve sempre accertare che il professionista prescelto operi nel totale rispetto di quelle che sono le norme igieniche, perché altrimenti si mette a repentaglio la propria salute.