I tatuaggi che brillano al buio, una delle ultime tendenze.

26

Accade spesso che nel mondo dei tatuaggi ci siano dei veri e propri trend che si diffondono rapidamente in tutto il mondo. Questo, oggi come oggi, avviene soprattutto grazie alla diffusione capillare di social network come Instagram o Facebook. Sui vari profili social, infatti, è possibile vedere immagini e foto che provengono da tutto il mondo e, pertanto, un tipo di tatuaggio che va di moda in un posto, finisce per prendere piede anche altrove. Questi strumenti sono diventati, quindi, veicoli di mode e tendenze in tutti i settori e anche quello dei tatuaggi non poteva di certo essere da meno. Proprio per questo motivo, siamo qui per portare all’attenzione di tutti un esempio valido di questo discorso appena fatto. Parliamo proprio di quello che potremmo definire il trend del momento, ossia il tatuaggio che brilla al buio.

Prima di approfondire, è interessante capire dove e come sono nati questi tatuaggi, così da riuscire a cogliere anche il motivo che li ha resi così famosi in tutto il mondo! Per intenderci, al momento si parla di trend come, nel corso degli anni, è stato per i tatuaggi giapponesi o, ancora, per il pesce Koi o per i tribali. Ogni periodo ha il suo trend e quello del 2018 sembra essere proprio questo qui! Alcune tendenze, poi, resistono negli anni, altre invece rimangono confinate in un determinato periodo di tempo.

Venendo al dunque, si deve sottolineare che il primo tatuatore ad aver avuto l’idea è di nazionalità australiana e si chiama Tukoi Oya. I suoi tattoo hanno fatto il giro del mondo attraverso i vari social e, come detto, c’è stato un vero e proprio boom. L’uomo ha avuto l’idea giusta al momento giusto e, naturalmente, ha studiato molto per capire come realizzarla. Proprio per questo è arrivato a utilizzare uno specifico inchiostro in grado di diventare luminoso al buio. Questo viene creato miscelando delle componenti fluorescenti che sono in grado di reagire in condizioni di scarsa illuminazione e che rendono il tatuaggio brillante al buio. Un’innovazione, senza ombra di dubbio! Da quel momento, moltissimi tatuatori in tutto il mondo stanno riprendendo l’idea di Tukoi per farla propria e personalizzarla nel migliore dei modi.

 

Le caratteristiche dei tatuaggi che brillano al buio 

I tatuaggi che brillano al buio realizzati da Tukoi sono solitamente molto minimal. Non sono completamente luminosi ma, grazie alle dimensioni ridotte, nel buio è possibile individuare i dettagli principali degli stessi, che fanno in modo che il soggetto tatuato sia riconoscibile anche in condizioni di luce molto scarse. Il tutto rende il tatuaggio estremamente interessante e, soprattutto, unico nel suo genere, dato che non tutti possono vantarne uno!

È soprattutto questo che ha colpito l’attenzione del pubblico internazionale ed è per questo motivo che moltissimi tatuatori si ritrovano dinanzi alle continue richieste dei loro clienti.Si tratta di un ottimo modo per valorizzare, ad esempio, dei tatuaggi simbolici che, solitamente, sono abbastanza piccoli da poter essere realizzati in maniera ottimale con questa tecnica.