Come scegliere tatuaggi belli da fare: consigli e idee

448
tatuaggi belli

tatuaggi belli sono sempre ricercati e questo perché a nessuno piace vedere sul proprio corpo un tattoo realizzato male, con una tecnica discutibile e un soggetto brutto da vedere. Sebbene sia vero che un tattoo debba essere soprattutto simbolico, diciamolo francamente, anche l’occhio vuole la sua parte e trattandosi di disegni il soggetto va scelto con cura.

Che si tratti di tattoo donna o uomo poco cambia. Se prima si tendeva a pensare che solo le donne fossero attente all’estetica dei tatuaggi, oggi come oggi le cose sono notevolmente cambiate e sempre più uomini sono alla ricerca di tatuaggi belli da sfoggiare.

Come scegliere tatuaggi belli

A questo punto, vediamo come si dovrebbe effettuare la scelta di tatuaggi belli da vedere e da sfoggiare. Il primo concetto che si deve prendere in considerazione è quello di bellezza. Va da sé che varia a seconda dei soggetti. Non tutti trovano bello un soggetto anche se ci sono degli standard che possono indicare quando si è inequivocabilmente dinanzi a un tatuaggio brutto.

In questo caso, a dire il vero, il brutto coincide quasi sempre con l’eseguito male. Un tattoo fatto male può essere definito brutto. Il concetto di bellezza, invece, rimane più soggettivo. Ecco, quindi, che per scegliere tatuaggi belli è importante tenere presente quali sono i propri gusti e trovare un bravo tatuatore in grado di interpretare al meglio lo stile e il soggetto prescelto.

In rete o sui magazine e siti di settore si possono trovare davvero tante idee. Guardando i tatuaggi che si vedono sui vari social network si può rimanere incantati: scegliere quello che fa al caso proprio è decisamente facile.

Idee per tattoo belli

Veniamo al dunque e guardiamo insieme alcune idee per tattoo belli. Ce ne sono diverse. Sicuramente, in questo periodo, alcuni stili sono più di tendenza di altri. Per questo motivo, ad esempio, si può dire che con alcuni soggetti della cultura giapponese, come le geishe ad esempio o i fiori di loto, si va sul sicuro: sono soggetti molto belli, che esprimono grazia.

Lo stesso si può dire per i tatuaggi old school, che sono sempre belli da vedere con i loro simboli e i colori. Un’idea da riprendere di sicuro.

tatuaggi belli

Molto belli anche i cosiddetti tattoo watercolor, che sembrano dipinti con gli acquerelli e che sono molto di impatto. In questo caso, i soggetti da scegliere sono tanti e il gusto personale dovrà fare il suo lavoro.

A dire il vero, sono tanti gli stili che si prestano a essere definiti belli, poiché ciascuno di essi ha una peculiarità. Anche il lettering, ad esempio, può essere considerato tale, perché ci sono dei tatuatori specializzati che rendono le scritte sulla pelle delle vere e proprie opere in cui si denota tutta la loro maestria.

Come sempre si deve ricordare anche che il soggetto che vuole avere uno o più tatuaggi belli sulla pelle del proprio corpo deve sempre tenere a mente che la scelta passa soprattutto dal suo gusto. Fare un tattoo in un determinato stile o in un determinato posto solo perché è di tendenza e lo si vede sulle varie star del web è sbagliato: deve in primis piacere, convincere, esprimere un qualcosa di personale. Questa è una regola che dovrebbe essere seguita in generale quando si parla di tatuaggi.

Le idee per tatuaggi belli sono tante e sono tutte da prendere in considerazione: in questo modo si arriverà dal tatuatore con le idee chiare e con il desiderio di avere sulla pelle un tattoo da sfoggiare con orgoglio.

 

Tatuaggi belli: quali scegliere

Naturalmente, quando si deve scegliere un tattoo da fare, il proprio gusto personale deve sempre essere in primo piano. Non si può pensare di avere sulla pelle un disegno che non rispecchia quelli che sono i propri gusti e le proprie esigenze. Questo significa, quindi, che la prima cosa da fare, ancor prima di andare alla ricerca di tattoo belli da cui prendere spunto, è chiarirsi le idee.

Qual è il significato da dare al tatuaggio? Porsi questa domanda può aiutare anche a scegliere il soggetto giusto. Non tutti vogliono dare al proprio tattoo un significato specifico e, in questi casi, è utile iniziare direttamente con la ricerca di soggetti visivamente belli da vedere e vicini ai propri gusti personali.

Diciamolo subito: di tatuaggi belli sono pieni i cataloghi dei tatuatori, le riviste di settore, i vari social network. Si possono avere così tanti spunti che non trovare quello che più si avvicina alla perfezione e ai propri gusti è difficile o addirittura impossibile.

 

Tra i tatuaggi belli di tendenza in questo periodo ci sono, senza dubbio, i cosiddetti tattoon. Si tratta di disegni che riprendono quelli che sono i personaggi principali dei vari cartoon più famosi e li fanno diventare dei tatuaggi stupendi, da prendere assolutamente in considerazione se, ad esempio, si è fan di Super Mario Bros, di Pacman e così via.

Altri soggetti di super tendenza sono quelli colorati. Dopo anni e anni di egemonia del grigio e nero, nell’ultimo periodo i tattoo multicolor stanno prendendo sempre più piede e vengono richiesti da tantissime persone.

Tra i tattoo belli e di tendenza ci sono anche quelli dietro l’orecchio. Questo è uno dei trend più forti del momento. Si tratta quasi sempre di piccoli soggetti, molto delicati ed eleganti, che vengono realizzati dietro l’orecchio. Una zona insolita del corpo sino a qualche tempo fa ma che, nell’ultimo anno, è stata sempre più gettonata, così come lo sono le mani e le dita.

Segnaliamo, infine, tra i tatuaggi belli evergreen quelli floreali. Si tratta di soggetti che non passano proprio mai di moda e che vengono richiesti sempre più spesso non solo dalle donne ma anche da molti uomini. Del resto, i fiori sono simbolici e non hanno solo un significato. Tuttavia, quando vengono disegnati sulla pelle risultano sempre belli da vedere e decisamente cool: che si tratti di rose, fiori di loto e così via poco importa. Quello che conta è la grazia che contraddistingue il soggetto.