Come trovare l’idea tatuaggio perfetta e come scegliere il tatuatore

0
224
idea tatuaggio

Una domanda che spesso ci si pone riguarda il come trovare l’idea tatuaggio perfetta. Si tratta, del resto, di un elemento più che importante. Senza trovare quel soggetto che fa scoccare la scintilla o che rispecchia proprio quello che si desidera comunicare, un tatuaggio risulta essere solo un disegno sulla pelle privo di significato.

Ecco perché si deve sempre scegliere un soggetto che sia quanto più possibile personale e unico. Naturalmente è impossibile non lasciarsi trasportare anche dalle tendenze del momento, magari per quanto riguarda lo stile del tatuaggio, ma è sempre necessario prendere in considerazione prima quello che si vuole trasmettere.

Qualche idea tatuaggio per chi deve scegliere

Il consiglio che si dovrebbe sempre dare in questi casi, quindi, è sempre quello di andare a chiarirsi le idee. Cosa significa? Che si deve capire cosa si vuole trasmettere con il tatuaggio e, soprattutto, per quale motivo lo si vuole fare. Del resto, c’è chi si tatua una frase importante, chi un simbolo pieno di valore e, ancora, chi lo fa perché ha visto in giro proprio quel tattoo che ha colpito la sua attenzione.

Se, ad esempio, si vuole fare un tatuaggio con scritta è bene capire prima cosa si desidera scrivere. Una frase di una canzone, una dedica a qualcuno di speciale, una data di una ricorrenza speciale? Le possibilità sono decisamente tante ed è per questo che si devono avere le idee chiare. Lo stesso vale per qualsiasi altro tipo di soggetto, sia per tatuaggi femminili che per tatuaggi maschili

Non ci si deve lasciare condizionare solo ed esclusivamente dalle mode e dalle tendenze anche se, soprattutto per quel che concerne lo stile del tatuaggio ci si può rifare a quelli che più sono in voga in quel momento. Naturalmente, è sempre preferibile optare per qualcosa di evergreen. Anche qui si possono fare svariati esempi. I tattoo in stile giapponese sono molto amati e sempre lo saranno, ma non solo. Anche quelli che si rifanno alla cultura maori e i tatuaggi tribali sono di gran moda da anni, così come lo sono anche alcuni soggetti. In questo caso, farfalline, fiori, croci, ancore sono dei simboli che non passano mai di moda e che vengono ancora scelti da tantissime persone.

Non solo l’idea perfetta, ma anche il tatuatore giusto

Attenzione, però, perché non c’è da pensare solo all’idea perfetta. Infatti è importante anche trovare il professionista in grado di realizzare un bel tatuaggio. La figura del tatuatore giusto esiste e va scelta in base alle proprie esigenze, ma anche in base a delle regole che sono sempre le stesse e che si basano sul buonsenso.

Un tatuatore deve sempre garantire di operare entro quelli che sono degli altissimi standard qualitativi. Questo significa che deve dimostrare di rispettare tutte le norme igienico sanitarie che ci sono e che devono essere seguite alla lettera. Tutto deve essere pulito, a norma di legge, igienizzato e così via. Assicurarsi delle condizioni igieniche del posto in cui ci si andrà a tatuare è, con molta probabilità, ancora più importante della scelta del soggetto da tatuarsi.

Si tratta, come sempre, di consigli che vanno al di là di tutte le mode e che prevedono, come detto, una buona dose di buonsenso. Del resto, quella di tatuare la pelle è senza dubbio una scelta molto importante, che non va fatta seguendo le mode e senza rifletterci. Si deve scegliere con cura sia il tattoo da fare, affinché sia bello e significativo, ma anche il tatuatore, perché è importante controllare che questo utilizzi strumenti appositi e materiali di qualità.

Dopo aver fatto la propria scelta non rimane che fissare un appuntamento e andare a tatuarsi il prima possibile.